III posto al "Medi" nel Concorso Internazionale "FOIBE"

Lecce, 27 Aprile 2019

       L’I.I.S.S. F. Calasso di Lecce, per il tramite del Dirigente scolastico, prof. Mario Biagio Portaccio ha invitato tutte le scuole a partecipare al CONCORSO INTERNAZIONALE “FOIBE I Sommersi della Storia, l’Etica del Ricordo Perché l’inenarrabile ritorni Persona” e tale competizione è stata fortemente voluta dal Dirigente Scolastico Dott. Ing. Davide Cammarota dell’IISS “Enrico Medi” di Galatone che ne ha favorito la realizzazione. La classe II A dell’indirizzo professionale per i Servizi Commerciali e i loro docenti hanno realizzato una testata giornalistica (vedi in allegato) contenente gli articoli e le composizioni di varia natura: poesia, intervista, articoli in lingua francese e inglese e altri di taglio storico-scientifico. È stata certamente una bella competizione, con scuole partecipanti di tutta l’Italia e una bella soddisfazione per gli studenti che si sono guadagnati il terzo posto ex aequo per la sezione storico-letteraria, premiati da una commissione di esperti. Numerosi gli ospiti della manifestazione che si è tenuta presso IISS Calasso di Lecce lo scorso 27 aprile: il prefetto, rappresentanti del mondo politico, una donna novantenne triestina, parente di infoibati e tanti studenti accompagnati dai loro insegnanti provenienti da tutta Italia. Hanno ritirato il premio la prof.ssa Fabiana Caione referente dell’iniziativa per l’Istituto, il prof. Antonaci Gianluigi propositivo collaboratore, ma protagonisti assoluti sono stati naturalmente gli studenti, rappresentati per la classe da Virginia Nestola e Lorenzo Corvaglia. Larga è stata però la partecipazione alla realizzazione del prodotto finale con le poesie “Voragini dell’animo” di Cristian, alunno speciale che ha avuto da noi insegnanti solo il supporto finale alla sua creatività e “Lungo la strada” composta da tutta la classe. Il resto del giornale è stato elaborato e costruito dagli alunni, suddivisi in gruppi interdisciplinari e integrati tra loro. Fondamentale la collaborazione della prof.ssa Ramundo Luana, della prof.ssa Petrelli Anna Rita per gli articoli in lingua inglese e francese, e di tutti i docenti del CdC che hanno collaborato al buon esito del progetto. Al progetto ha partecipato con un altro lavoro anche la classe 5E Elettrotecnica dell'ITT supportata dalla Prof. Schirinzi.

La referente

Prof.Fabiana Caione

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.