Gara di solidarietà per la produzione di DPI con stampa in 3D

L’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Enrico Medi” di Galatone partecipa con entusiasmo alla produzione, mediante stampanti 3D, di visiere di protezione da donare a medici e operatori sanitari del territorio, impegnati in prima linea nella lotta al Covid-19.

Visiere di protezione DPI
L’iniziativa, partita dall’Associazione Onlus “Francesco Marco Attanasi” di Soleto (LE) e rilanciata da “Caratteri Mobili” - una rete di giovani salentini appassionati di innovazione - diventa un progetto vero e proprio, coordinato dai giovani ingegneri Matteo Greco, Emanuele Luberto e Giuseppe Toma.
Ben presto, anche a seguito della condivisione sui social media e sulle reti professionali di docenti e dirigenti scolastici, si amplia la platea di soggetti che mettono a disposizione le proprie competenze professionali e logistiche per la realizzazione dei dispositivi di protezione da consegnare, per il tramite della Protezione Civile, ai sanitari impegnati negli ospedali.
Molte scuole partecipano al progetto; alcune, come la nostra scuola, direttamente effettuando la produzione dei pezzi con le stampanti 3D di cui sono in possesso, altre semplicemente mediante una donazione all’associazione e mediante l’acquisto delle bobine di materiale plastico necessarie.
Alla nostra scuola hanno donato o doneranno la materia prima per la produzione gli I.C. Polo 1 e Polo 2 di Galatone, nonché l’I.I.S.S. Vanoni di Nardò.
Un grande grazie al prof. Giovanni De Giorgi, il quale si sta generosamente occupando della stampa 3D, ed ha stampato ad oggi (3/4(2020) 30 pezzi, già consegnati alla Protezione Civile.

de giorgiWhatsApp Image 2020 04 02 at 14.46.17Consegna di 50 pezzi alla Protezione Civile

Aggiornamento al 8/4. Consegnati altri 50 pezzi alla Protezione Civile.

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.